logo

ULTRASUONOTERAPIA

L’ ultrasuonoterapia è tra le forme più comuni di trattamento in ambito fisioterapico, che grazie all’utilizzo di onde sonore (vibrazioni acustiche con frequenza non percepibile all’orecchio umano) è efficace nella cura delle patologie tendinee, legamentose e muscolari nonché in fenomeni di infiammazione, rigidità e degenerazione articolare. Gli effetti dell’ultrasuonoterapia, classificata come terapia termica, sono dovuti a particolari macchinari, costituiti da un generatore di corrente ad alta frequenza, un cavo schermato ed una testina emittente. Grazie a tali macchinari ed in funzione della specifica terapia proposta dal fisioterapista si ottiene un effetto termico o un micromassaggio nei segmenti di tessuto trattati.

Effetti

  • ANALGESICO
  • ANTINFIAMMATORIO
  • DECONTRATTURANTE
  • STIMOLO DEL METABOLISMO

Campi di applicazione

  • Tendiniti;
  • Borsiti;
  • Pubalgia;
  • Capsuliti;
  • Coccigodinie;
  • Artrosi;
  • Ematomi organizzati e tessuti cicatriziali;
  • Contratture muscolari.

Controindicazioni

  • Gli ultrasuoni sono controindicati in presenza di infezioni, lesioni acute, tromboflebiti, alterazioni della sensibilità, gravidanza, soggetti in crescita.